LVR: LEGAL VOICE RECORDING

REGISTRAZIONE INOPPONIBILE DI OGNI TIPOLOGIA DI TRACCIA AUDIO DIGITALE

L'obiettivo di LVR è:

  • Conservare ogni tipo di conversazione in formato digitale senza che questo abbia conseguenze sul fronte privacy o rispetto al divieto di attuare controlli a distanza a scopo disciplinare sui Lavoratori
  • Potere dimostrare legalmente l’effettivo contenuto di qualsiasi conversazione avvenuta sia a mezzo VOIP che con qualsiasi apparecchiatura digitale di registrazione

IL NUOVO
applicando le Legal Voice Recorder RSe alla propria infrastruttura telefonica Voip sarà possibile ottenere due risultati: Proteggersi da tentativi di mistificazione o disconoscimento rispetto a quanto dichiarato dall’Interlocutore nel corso di una conversazione telefonica. Tutte le telefonate saranno in fatti custodite cifrate secondo la metodologia del Protocollo RSe (.ropeo) in un formato tale da risultare illeggibili, oltre che immodificabili, da chiunque se non da parte delle Forze di Polizia qualora queste dovessero comprovare un illecito. In caso di ricorso in giudizio il Giudice potrà avvalersi della prova icontrovertibile di quale fosse stato l’effettivo contenuto di una conversazione. Qualsiasi conversazione avuta da un’Azienda con un Cliente o un Fornitore, da una Banca verso un Correntista, da un Avvocato verso un Assistito e così dicasi per Commercialisti, Enti, Istituzioni, Call Center ecc. vedrà nell’adozione della tecnologia LVR il raggiungimento di un risultato sino ad oggi irraggiungibile: poter certificare senza tema di smentita quale fosse stato l’effettivo contenuto della stessa, senza dovere ricadere nella nota obiezione che una registrazione in chiaro può essere facilmente “campionata” ed un “No” può facilmente diventare un “Si” e

LA PREMESSA:
Qualsiasi sia l’attività svolta in ambito aziendale o professionale assume valore fondamentale potere dimostrare ciò che si è dichiarato, o ci si sia sentiti dichiarare dalla controparte, nel corso di una conversazione telefonica. Se la telefonata poi è effettuata per raccogliere un “Consenso” o vendere un Bene la possibilità di difendersi ad eventuali ricusazioni è parte integrante dell’attività. Mettere però sotto controllo le linee registrando in chiaro le conversazioni può costituisce però un abuso dalle conseguenza sia amministrative che penali. Se non dovutamente informata la controparte, infatti, quella registrazione costituisce una violazione della sua Privacy. Nel Contempo disporre della possibilità di ascoltare tutte le conversazioni, foss’anche limitandosi a quelle svolte nel compimento delle proprie mansioni, costituisce una pesante violazione dei diritti del lavoratore che non può essere controllato a distanza in base all’ Art.4 L.300/70 e di recente sottolineato dalla Suprema Corte di Strasburgo con una raccomandazione agli Stati membri del consiglio europeo. Per contro possono accadere episodi dai quali per l’azienda o il professionista è obbligatorio potersi difendere, come per esempio eventuali disconoscimenti da parte della controparte sul dichiarato ma anche caso di infedeltà aziendale o casi di risposte inadeguate da parte di un proprio Operatore al suo interlocutore.

LA TECNOLOGIA
La Legal Work Tracking RSe può essere fornita indifferentemente sotto forma di Appliance, dimensionata opportunamente a seconda della quantità di dati che sarà chiamata a gestire e per quanto tempo i dati raccolti si desidera vengano conservati, o in formato Virtuale applicabile a qualsiasi Server già esistente sulla Rete da individuarsi tra quelli che possano rispondere alle stesse esigenze di potenza di calcolo e di capacità di memorizzazione.